Qualche consiglio su come depurare i reni e farli lavorare meglio. L’alimentazione in questo caso svolge una funzione importante.

Il nostro organismo attiva naturalmente processi “detox” ogni giorno. È una delle funzioni più basilari del corpo cui ricorre  per eliminare e neutralizzare le tossine: attraverso il colon, il fegato, i reni, i polmoni, i linfonodi e la pelle. A causa degli stili di vita moderni, però, il nostro corpo è continuamente sovraesposto all’inquinamento causato da tossine presenti nell’aria, nell’acqua e nel cibo che solitamente mangiamo.

Tra tutti gli organi, i reni aiutano ad elaborare tutto quello ciò che assumiamo (alimentazione, alcool, farmaci, ecc). In altre parole: mantengono il corpo sano! Diventa quindi fondamentale non sovraccaricarli e farli “riposare” di tanto in tanto.

Se si desidera avviare una “pulizia” dei reni, è consigliabile (salvo controindicazioni del proprio medico) seguire i consigli che vi illustreremo per almeno 7 giorni così da per poter godere appieno dei benefici che otterrete. Anche solo un giorno è un ottimo punto di partenza per una migliore salute ed un migliore stile di vita.

Ecco i cibi che vi aiuteranno a disintossicare i reni:

  • Succo di limone
  • Tisana al tarassaco
  • Tisana all’ortica
  • Prezzemolo
  • Zenzero
  • Curcuma
  • Anguria
  • Semi di zucca
  • Succo di mirtillo
  • Uva
  • Alga spirulina
  • Mirtilli
  • Orzo
  • Asparagi
  • Bicarbonato di sodio

Provate ad iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e limone da bere 15-20 minuti prima della colazione. Questo permetterà al vostro organismo di lavare via le tossine.

Scegliete una, o più, delle tisane sopra elencate e fate in modo di sorseggiarle durante la giornata (almeno 1,5-2 litri complessivamente).

Apportando queste piccole modifiche alla vostra alimentazione ed includendo anche alcuni dei cibi presenti nell’elenco, è possibile aiutare i vostri reni a lavorare meglio. Attenzione però a ridurre e, lì dove possibile, eliminare alimenti che ostacolano questo processo, come: caffeina, alcol, cioccolato, noci, patate dolci e prodotti raffinati come lo zucchero, il sale da tavola, la farina bianca (dolci, pasta bianca, pane bianco, ecc). Questi alimenti sono molto difficili da elaborare e mettono i reni a dura prova così come una alimentazione ricca di proteine ​​(più di 70 grammi/giorno).

Un trucco? Aggiungete alcuni supercibi (come la spirulina, le bacche di goji, i semi di chia) ai vostri succhi e frullati e assumete un integratore alimentare multi-vitaminico a base di magnesio, zinco, vitamina D, B-complesso e C.

Se avete dei dubbi potete rivolgervi al vostro medico di famiglia o al vostro farmacista Farmatua.

Buon divertimento!

 

FONTE: http://www.mindbodygreen.com/0-10914/how-to-support-detox-your-kidneys.html