Andando incontro all’estate, ci sentiamo spesso stanchi e affaticati: è l’effetto del caldo. Occorre quindi ricorrere ad alcune accortezze che ci possono dare maggiore. La dieta è sicuramente la base per una corretta alimentazione estiva.

Alimenti da ridurre durante l’estate

Prima di elencare gli alimenti che possono rigenerarci durante il periodo estivo, consigliamo di allontanare dalle nostre tavole quegli alimenti che ci appesantiscono e che rendono più intollerabile il sole. Sono cibi inscatolati, precotti o troppo cotti, che contengono una dose importante di zuccheri e di grassi di origine animale. Questi prodotti perdono le loro proprietà nutritive provocando gonfiori addominali.

Con i cibi dell’estate possiamo anche dimagrire

Gli alimenti che non dobbiamo assolutamente far mancare al nostro organismo sono verdura e frutta e tutti quelli che possiedono sostanze rigeneranti e drenanti. Considerate di mangiare tre porzioni di verdure al giorno. Cipolle, sedano, zucchine, lattuga e radicchio hanno maggior effetto drenante, stimolano il metabolismo e permettono di ridurre l’uso del sale.

E’ bene preferire la frutta per gli spuntini: fragole, ciliege, pesche, albicocche e pere. Alla pasta cercate di sostituire riso e cereali. Non rinunciate anche a latticini freschi come mozzarella, yogurt o ricotta.
La cosa più importante è inoltre dissetarsi: bevete tanti liquidi. Al primo posto c’è ovviamente l’acqua, ma sono consigliati anche i centrifugati di frutta e verdura, tisane e infusi.