Modulare la propria alimentazione durante la gravidanza è fondamentale per il corretto sviluppo del bambino.

Avere una alimentazione sana ed equilibrata è importante in ogni momento della propria vita, ma lo è ancora di più durante la gravidanza. Ci sono nutrienti essenziali, vitamine e minerali di cui il vostro bambino ha bisogno per lo sviluppo. La maggior parte degli alimenti sono sicuri, tuttavia, ci sono alcuni alimenti che si dovrebbe evitare durante la gravidanza, come ad esempio:

– FRUTTA E VERDURA NON LAVATE: un parassita noto come toxoplasma può vivere su frutta e verdura non lavate correttamente. È importante assicurarsi di sciacquarle bene sotto l’acqua corrente, rimuovere la buccia qualora possibile e rimuovere le parti danneggiate. Se è possibile preferire le verdure cotte a quelle crude. Questo parassita, infatti, provoca una malattia chiamata toxoplasmosi, che può essere molto pericolosa per il bambino.

– CAFFEINA: la questione della caffeina divide l’opinione di molti esperti. Secondo alcuni, un uso moderato di caffeina non pregiudica la gravidanza. Secondo altri può aumentare la probabilità di complicazioni durante la gestazione. L’invito è comunque quello alla moderazione, non andrebbero infatti consumate più di 2-3 tazzine di caffè al giorno. Ma ricordate che la caffeina si trova anche nel tè, nel cioccolato, nelle bevande energetiche e in molti altre bevande e alimenti.

– ALCOOL: l’alcool va evitato in gravidanza in primis per la salute del bambino. Vanno evitati vino, birra, super alcolici e qualsiasi bevanda con una percentuale, seppur minima, di alcool.

– PESCI DI ACQUE LOCALI: nonostante si conosca la provenienza del pesce appena pescato da un amico o familiare, evitare di mangiarlo in gravidanza. Alcuni laghi e fiumi sono, infatti, contaminati da sostanze chimiche industriali di cui probabilmente non si è i a conoscenza e il pesce che  viene pescato potrebbe esserne contaminato.

– PESCE CRUDO: bisogna dire addio al pesce crudo per i 9 mesi di gravidanza. Anche se il pesce è una grande fonte di proteine​​, il pesce crudo può essere una fonte di parassiti e batteri nocivi. E’ pertanto molto importante mangiare solo pesce e frutti di mare ben cotti per una alimentazione sicura per la mamma e il nascituro.

Consigliamo sempre di contattare il medico di famiglia e il ginecologo che sta seguendo la gravidanza per valutare insieme il piano nutrizionale più adeguato.

 

FONTE: http://www.webmd.com/baby/ss/slideshow-what-not-to-eat-when-pregnant